Tra le proposte più forti e significative della Pastorale Giovanile Vincenziana vi è certamente l’esperienza missionaria, un tempo di grazia che va preparato, vissuto e testimoniato con la vita.

“Se guardi sempre nella stessa direzione, prima o poi il collo si irrigidisce”, in questo detto africano c’è anche il segreto dell’esperienza missionaria, la sua capacità di trasformare lo sguardo e la vita delle persone.

Per partecipare alle esperienze missionarie occorre una forte motivazione, la partecipazione a un percorso formativo di alcuni incontri prima della partenza, e la disponibilità a mettersi in gioco fino in fondo.

La missione rappresenta un forte appello per conoscere più a fondo se stessi e la propria vocazione.

  • Estate 2018: Missione Giovani in Eritrea
    Per questa iniziativa è richiesta la partecipazione alle iniziative di Pastorale Giovanile in preparazione alla missione.